My Shop Logo 1619608780

aumentare la fertilità naturalmente

In italia quanti soffrono di infertilità maschile?

Viene stimato che circa il 15% delle coppie in età riproduttiva sia affetto da infertilità,  oltre un milione di coppie nel nostro paese. Circa il 40-50% dei casi di infertilità nelle coppie è attribuibile a problemi legati al partner maschile. Si ritiene che tra il 7-10% degli uomini in età riproduttiva abbia problemi di fertilità. L’infertilità può essere causata da una varietà di fattori, tra cui condizioni mediche, genetiche e fattori legati ad un cattivo stile di vita. Anche l’inquinamento ambientale gioca un ruolo significativo, in particolare interferenti endocrini che possono alterare il sistema ormonale e una normale spermatogenesi.

NextGen

la fertilità maschile, come migliorarla

Next Gen è un integratore alimentare a base di N-acetil-L-carnitina ed N-acetilcisteina grazie ai quali influenza positivamente la qualità del liquido seminale favorendo la salute riproduttiva maschile con l’aumento degli spermatozoi e il miglioramento della loro vitalità.

Contiene acido alfa lipoico, un importante antiossidante cellulare che implementa il metabolismo energetico degli zuccheri e stimola la vitalità cellulare, il selenio un oligoelemento naturalmente presente nei testicoli (nei maschi sterili ha livelli inferiori alla norma), vitamina B12 che contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento con un importante ruolo nella sintesi delle proteine della membrana spermatica.

In commercio esistono prodotti naturali per migliorare la fertilità maschile?

Prima di iniziare qualsiasi supplementazione, è importante consultare un medico o un esperto di fertilità per assicurarsi che sia adatto alle proprie esigenze specifiche e per evitare possibili interazioni con altri farmaci o condizioni di salute preesistenti.

Sì, in commercio esistono vari integratori alimentari a base di ingredienti naturali che possono aiutare a creare una normale fertilità maschile. Ecco alcuni dei più comuni:

Maca: Questa radice peruviana è conosciuta per migliorare la motilità e funzionalità degli spermatozoi e aumentare il volume del seme.

Ashwagandha: Un’erba adattogena che può migliorare la qualità dello sperma e aumentare i livelli di testosterone.

Tribulus Terrestris: Utilizzato per aumentare i livelli di testosterone e migliorare la funzione erettile, contribuendo alla qualità dello sperma.

Zinco: Un minerale essenziale per la produzione di testosterone e la salute dello sperma. Gli integratori di zinco possono aiutare a migliorare la fertilità maschile.

Coenzima Q10: Un potente antiossidante che può migliorare la motilità degli spermatozoi e la loro capacità di fecondare un ovulo.

Acido Folico: Essenziale per la produzione di DNA e RNA, l’acido folico può migliorare la qualità del seme e ridurre il rischio di difetti congeniti.

 

Next Gen - Integratore Alimentare

6 motivi per cui un uomo potrebbe scegliere di utilizzare un prodotto naturale come un integratore per la fertilità maschile:

Assenza di effetti collaterali

I prodotti naturali spesso presentano un minor rischio di effetti collaterali rispetto ai farmaci sintetici. Erbe e integratori naturali, come il ginseng o la maca, sono utilizzati da secoli senza gravi conseguenze negative.

Benefici aggiuntivi per la salute

Molti prodotti naturali non solo migliorano la fertilità, ma offrono anche altri benefici per la salute. Ad esempio, la vitamina E e lo zinco, comunemente usati per aumentare la fertilità, possono migliorare la salute della pelle e supportare il sistema immunitario.

Miglioramento della qualità dello sperma

Prodotti naturali come il coenzima Q10 e gli antiossidanti possono migliorare la motilità e la qualità dello sperma, aumentando le probabilità di concepimento.

 

Riduzione dello stress e dell'ansia

Alcuni rimedi naturali, come l’ashwagandha, possono aiutare a ridurre lo stress e l’ansia, condizioni che possono influire negativamente sulla fertilità. Meno stress può portare a una migliore produzione di sperma.

Equilibrio ormonale

Prodotti naturali come il tribulus terrestris possono aiutare a bilanciare i livelli di testosterone, l’ormone cruciale per la produzione di sperma e la libido.

Supporto alla salute generale

Gli integratori naturali spesso contengono vitamine e minerali essenziali che supportano la salute generale, contribuendo a un miglior stato di salute fisica che è fondamentale per la fertilità. Ad esempio, l’acido folico e la vitamina C sono importanti per il funzionamento ottimale del sistema riproduttivo maschile.

Integratore alimentare per adulti a base di N-acetil-L-carnitina, N-acetilcisteina, acido alfa lipoico con minerali e vitamine per la fertilità nell'uomo

L’acido alfa lipoico è un importante antiossidante cellulare e migliora il metabolismo energetico degli zuccheri che stimolano la vitalità cellulare. 

Lo zinco è un elemento essenziale per la compattazione del DNA degli spermatozoi e per la regolazione della loro motilità.

L’acido folico è una vitamina indispensabile per la sintesi proteica, del DNA e dell’emoglobina e nei processi connessi con la fertilità maschile e femminile.

Il selenio è un oligoelemento fondamentale per la sintesi di alcuni sistemi antiossidanti della spermatogenesi e per la motilità e morfologia degli spermatozoi.

La vitamina B12 svolge un ruolo essenziale nella sintesi delle proteine della membrana spermatica, del DNA, nella produzione dei globuli rossi e contribuisce inoltre alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

La combinazione di N-acetil-L-carnitina (ALCAR), N-acetilcisteina (NAC) e acido alfa lipoico (ALA) contenuti in NEXTGEN, può offrire benefici sinergici nella gestione dell’infertilità maschile attraverso vari meccanismi.

N-acetil-L-carnitina  è nota per migliorare la motilità degli spermatozoi. Diversi studi hanno dimostrato che l’integrazione con ALCAR può aumentare la motilità e la qualità degli spermatozoi, migliorando così le possibilità di fertilità.

N-acetil-L-carnitina ha proprietà antiossidanti che proteggono gli spermatozoi dai danni ossidativi, un fattore importante nella gestione dell’infertilità maschile. Riducendo il danno ossidativo, si può migliorare la qualità degli spermatozoi e la loro capacità di fecondare l’ovulo.

N-acetilcisteina ( NAC) favorisce la concentrazione degli Spermatozoi: gli studi suggeriscono che l’integrazione con NAC può migliorare la qualità dello sperma e aumentare la concentrazione degli spermatozoi nei pazienti con infertilità.

Inoltre la NAC aumenta i livelli di glutatione, uno dei principali antiossidanti del corpo, che aiuta a proteggere gli spermatozoi dai danni ossidativi. Questo può contribuire a migliorare la motilità e la morfologia degli spermatozoi, rendendoli più efficaci nella fecondazione.

Acido Alfa Lipoico (ALA) ha potenti proprietà antiossidanti, protegge contro lo stress ossidativo e migliora la qualità dello sperma. La sua capacità di rigenerare altri antiossidanti come la vitamina C ed E lo rende particolarmente efficace nella protezione degli spermatozoi.

Può migliorare la motilità e vitalità degli spermatozoi: alcuni studi hanno dimostrato che l’integrazione con ALA può migliorare la motilità e la vitalità degli spermatozoi, aumentando le possibilità di concepimento nei pazienti maschili con infertilità idiopatica.

Next Gen

Un Gesto Naturale
× Possiamo aiutarti?